New Page_25 novembre 2010

Riparte l’attività del Movimento letterario New Page, fondato da Francesco Saverio Dòdaro, che – dopo due settimane di mostra tenutesi nell’ottobre scorso a Lecce presso il Fondo Verri, segno tangibile dell’impegno culturale, nonché letterario, di Mauro Marino  – torna a pubblicare in store nuovi autori. Dopo l’importante autore spagnolo Bartolomé Ferrando, pubblicato, esposto, domenica 21 novembre, sarà la volta dell’autore siriano Ayham Agha, per dare senso e peso ad una weltanschauung internazionale, dai respiri ed orizzonti che bene si traducono nell’apertura ai plurilinguismi di una società globalizzata. Queste diverse visioni dell’ora si innestano alla perfezione nello spazio breve, frammentato, scheggiato, veloce, sussultorio dell’espressione letteraria che è matrice motoria della nuova narrativa breve, la narrativa del terzo millennio pensata ed attuata da Francesco Saverio Dòdaro, in un percorso che sottrae la parola alla mercificazione da business letterario dell’ultima ora, per riportarla sui canali essenziali di un agire comune, in cui l’ora del nostro presente viene intercettato e tradotto in una diversa fruizione, in store, nelle vetrine, come un tempo il cantastorie riempiva le piazze coi tumulti della sua espressività.
A simboleggiare tutto ciò, l’apertura del movimento letterario si fa ancora più ampia, in quanto darà spazio nei prossimi giorni a testi di autori che intercettano il loro ora a partire da Malta e dal Canada.

F. A.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: