Diversalità Poetiche X

Il nuovo numero di Diversalità Poetiche, foglio di prosa-poesia, in uscita nel mese di febbraio, avrà come tema la poesia visiva, l’esperienza del Laboratorio di Enzo Miglietta a Novoli, l’interazione fra i linguaggi.

Fotocopiate fogli di poesia! È l’urlo che all’ascolto s’appresta, che dal foglio di prosa-poesia, Diversalità Poetiche, diretto da Francesco Pasca si libera. Parafrasando il manifesto poetico di Antonio Leonardo Verri, “Spedite fogli di poesia, poeti/dateli in cambio di poche lire/insultate il damerino, l’accademico borioso/la distinzione delle sue idee/la sua lunga morte”, è in uscita il numero X, a partire dal primo febbraio 2012. Cultura non asservita, indipendente, gratuita. Tirato in pochissimi esemplari, distribuito, da chi avrà la fortuna di trovarselo fra le mani, fotocopiandolo. Da qui nasce l’urlo, Fotocopiate fogli di poesia! Stampato in digitale, in formato a3 con modalità a4, spillato, Diversalità Poetiche attualizza un percorso che è proprio di una editoria indipendente, ma anche partecipata. Dall’assembling degli anni ’70 targato Richard Kostelanetz (Assembling Press, 1970-82), di stanza negli Stati Uniti – ma con apertura mondiale – al contemporaneo mondo del giornalismo partecipativo, ed a quello, forse, strizza l’occhio – consapevolmente o meno, non tanto dal punto di vista della partecipazione autoriale e della proposizione di idee al foglio – che sarebbe già in essere nelle dinamiche contemporanee e di sostegno della partecipazione pubblicistica, bensì dal lato editoriale, per cui il fruitore è esso stesso editore, indipendente, del prodotto, attraverso la diffusione fotocopiata che da lui prende corpo e veicola il messaggio. È uno scambio dinamico, che capovolge i ruoli scambiando le responsabilità in gioco, dosando le energie suddivise fra il lettore/editore di turno che fotocopia e diffonde, come nel giornalismo partecipativo, in determinati casi, si diventa editori finanziando l’attività legata al giornale – oggi sempre più spesso legato alle testate online sostenute, appunto, grazie alla partecipazione attiva dello scambio dinamico dei ruoli.
Francesco Aprile
da: http://www.salentoinlinea.it, quotidiano online
2012-01-29
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: