Unconventional Press, il forte boato di una metro stanca

domenica 12 febbraio 2012

Unconventional Press, salentoinlinea.it ospita una testimonianza diretta, dalle porte di Roma, di uno spartito differente su scorribande editoriali. Indipendenti per forza.
Il forte boato di una metro stanca. L’assordante tumulto di un esercito di gente. E poi fuori. Clacson, motociclette, tacchi alti. L’urbe è stanca, ma mai abbastanza da andare a dormire. Un contesto che fa riflettere. Una piazza, una torre, un bar, un tavolino, tre sedie. Quattro menti che s’incazzano.  Una nuova formula, un nuovo formato, sovversione e poesia.
Unconventional press. Quando l’arte diventa provocazione. Quando l’autoproduzione sfida ogni regola editoriale e commerciale.
Unconventional. Fuori dall’editoria commerciale. Lontano da echi ottocenteschi da anni zero. Per farlo in maniera differente. Per protestare, per urlare, per correre, per dimostrare di esserne capaci.- Nelle librerie, lastre di ghiaccio da 15 euro e 90. –
Press. Come autoproduzione. Come innamorarsi di un formato A5 di carta piegata. Come il bianco e il nero sbiaditi di una stampa non proprio perfetta. Ma unconventional. Dai contenuti e supporti CONTEMPORANEI.
Quattro giovani salentini iniziano una nuova avventura.

Roberta Gaetani

_Documentazione fotografica a cura di Roberta Gaetani, Schede Letterarie a Roma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: