OTOLITHS A MAGAZINE OF MANY E-THINGS 

OTOLITHS

A MAGAZINE OF MANY E-THINGS

ISSN 1833-623X

Issue fifty-one Date of Publication November 1, 2018.
Individual pieces Copyright © 2018 by their respective creators

Editor: Mark Young

https://the-otolith.blogspot.com/2018/10/issue-fifty-one-southern-spring-2018.html

Francesco Aprile, Latenza, 2015

first set of pages
second set of pages
third set of pages
fourth set of pages
fifth set of pages

Annunci

COMPUTER POEMS. DALL’ARCHEOLOGIA AL SOURCE CODE POETRY

COMPUTER POEMS. DALL’ARCHEOLOGIA AL SOURCE CODE POETRY

Digicult – http://digicult.it/it/articles/computer-poems-dallarcheologia-al-source-code-poetry/

http://digicult.it/it/author/francesco-aprile/

francesco aprile – css poetry declaration – 2018

 

 

Un giorno senza / A Day Without

Un giorno senza / A Day Without
sabato 29 settembre 2018 / 
saturday 29 September 2018
un progetto di Angelo Ricciardi / 
a project by Angelo Ricciardi

Angelo Ricciardi presenta il progetto Un giorno senza sabato 29 settembre allo Studio Tommaseo di Trieste, ore 18.30.

Con l’avvento dei social le informazioni sono aumentate in maniere esponenziale, sono vere e false, danno paradossali risultati di dis-informazione e anti-univocità. In giro c’è troppo. Troppe cose. Una tendenza all’eccesso cui il mondo dell’arte non sembra essere immune.

Il progetto, un giorno dedicato all’assenza di opere svoltosi lo scorso 1. Luglio 2018, che ha visto oltre cento artisti astenersi dal lavoro, prova a porre l’accento sulla necessità di creare un momento di pausa, di riflessione. Un intervallo nel rumore che ci circonda.

 

Un giorno senza è stato reso possibile da:

 

Paolo Aldi, Francesco Aprile, Angelika Arendt, Michele Attianese, Emanuele Benedetti, Paolo Berardinelli, József Bíró, Renata Boero, Elisa Bollazzi Microcollection, Alessandra Borsetti Venier, Keith Buchholz, Roosevelt Burrel, Rolland Caignard, Luis Camnitzer, Francesca Capasso, Kevin Caplicki, Gabriella Cardazzo, Alberto Casiraghy, Philippe Castellin, Guillaume Charpaud-Helie, Franco Cipriano, Pate Conaway, Luca Coser, Rita Degli Esposti, Bruno Di Lecce, Danilo Donzelli, Pablo Echaurren, Giuseppina Esposito, Emilio Fantin, Luc Fierens,Franco Fiorillo, Giovanni Fontana, Jon Foster, Nicola Frangione, Matteo Fraterno, Licia Galizia, Gianluca Garrapa, John Gian, Kirby Gookin, Coco Gordon, Meri Gorni, Abdelatif Habib, Fréderic Hénri, Satoshi Hirose, Rosaria Iazzetta, Francesco Impellizzeri, Dino Izzo, Robin Kahn, Adamandia Kapsalis, Laure Keyrouz, Adriana Kobor, Roman Korzhov, Nelya Korzhova, Alexandros Kyriakides, Little Shiva, Claudia Mangeli,Umberto Manzo, Diego Marques, Albert Mayr, Melissa McCarthy, David Medalla, Maria Mesch, Sabrina Mezzaqui, Pino Modica, Cristiana Moldi-Ravenna, Angelo Demitri Morandini, Angelo Mosca, Steffen Mueller, Lada Nakonechna, Adam Nankervis, Marcus Neufanger, Giancarlo Norese, Anna Nutini, Andrew Oleksiuk, Claudia Olendrowicz, Thomas Olze, Vito Pace, Bibiana Padilla Maltos, René Pascal, Pier Paolo Patti, Linda Pelati, Isabella Pers, Ivan Piano, Antonio Picardi, Stephen Piccolo, Benoit Piret, Hugo Pontes, Allan Revich, Angelo Ricciardi, Anton Roca, Mimmo Roselli, Roberto Rossini,Vincenzo Rusciano, Antonio Sassu Gruppo Sinestetico, Cathi Schwalbe, Jonathan Stangroom, Christoph Szalay, Wieslaw Szuminski, Nello Teodori, Thierry Tillier, Adriana Torregrossa, Cecil Touchon, Silvia Vendramel, Martial Verdier, Cesare Viel, Ciro Vitale, Elisa Vladilo.

La ricerca di Angelo Ricciardi si basa sul rapporto tra scrittura e figurazione nella società contemporanea, con particolare interesse per gli scambi tra comunicazione verbale e comunicazione visuale. I suoi progetti si sono svolti contemporaneamente in varie città del mondo in collaborazione con altri artisti.

Asemic writing. Contributi teorici – Intervista su Satisfiction a cura di Gianluca Garrapa

Asemic writing. Contributi teorici – Intervista su Satisfiction a cura di Gianluca Garrapa – 2018/07/24

Asemic Writing. Contributi teorici 2018, a cura di Francesco Aprile e Cristiano Caggiula, collana Studi e scritture di Poesia Visiva Sperimentale, presso Archimuseo Adriano Accattino.

http://www.satisfiction.se/asemic-writing-intervista-a-francesco-aprile/

Satisfiction » Asemic writing. Intervista a Francesco Aprile (Pdf)

FRANCESCO APRILE, Una inesaurita ricerca. L’opera di Dòdaro fra parola e new media

FRANCESCO APRILE, Una inesaurita ricerca. L’opera di Dòdaro fra parola e new media

(per ricordare il poeta barese Francesco Saverio Dòdaro, che ci ha lasciato il 9 febbraio 2018 a Lecce, proponiamo un testo di Francesco Aprile, collaboratore, amico e “allievo” di Dòdaro. Il testo qui presentato fa parte del convegno La parola intermediale: un itinerario pugliese (Cavallino 25-26 Maggio 2017), a cura dello stesso Aprile e Cristiano Caggiula)

su Frequenze Poetiche, a cura di Giorgio Moio, 2018-06-28

http://frequenzepoetiche.altervista.org/francesco-aprile-una-inesaurita-ricerca-lopera-di-dodaro-fra-parola-e-new-media/

FRANCESCO APRILE, Una inesaurita ricerca. L_opera di Dòdaro fra parola e new media _ Frequenze Poetiche (pdf)

Differenza ed estetica digitale @ Rapsodia a magazine of arts and literature

Differenza ed estetica digitale @ Rapsodia a magazine of arts and literature

rapso.org/differenza-ed-estetica-digitale-il-glitch/

Differenza ed estetica digitale_ il Glitch (pdf)

Radioquestasera, 2018-06-23, intervista a cura di Gianluca Garrapa

Utsanga, da Contrabbando Poetico (2011) a Utsanga (2014 – ); Contrabbando Poetico: poesia come installazione effemira e parassitaria, performance come rilettura delle modalità fruitive, rilettura dei supporti. Utsanga: relazioni fra parola e new media, poesia visiva/asemic writing. New Page: cortocircuitare la comunicazione economico-strumentale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: